mercoledì 12 aprile 2017

La bella e la bestia book tag


La bella e la bestia 
book tag

Ciao a tutti amici lettori del blog oggi sono molto contenta di portarvi questo bellissimo book tag creato da sissytube e anitabook in onore del film che è uscito nelle sale cinematografiche 

1) Belle: un personaggio femminile che non puoi fare a meno di amare

Non potevo non scegliere Clary della saga di shadowhunters l'ho amata fin da subito! è forte ,coraggiosa e determinata per adesso sono arrivata al 4 libro della saga e non vedo assolutamente l'ora di continuarla *_* 








 

2) La Bestia: un personaggio che impara dai suoi errori e ritorna buono

Per questa domanda mi è venuto in mente Wolf delle cronache lunari, lui impara tantissimo dagli errori del suo passato e ritorna "umano" grazie anche all'aiuto di Scarlet







3) Lumière: un libro che ti ha illuminato la vita e la via

Questa domanda devo essere sincera mi ha messo un po in difficoltà non sapevo cosa scegliere ma alla fine ho scelto il libro "Lo straordinario mondo di Ava Lavender" perchè con la storia di questa bambina e della sua famiglia mi hanno illuminato nel modo di vedere l'amore e la vita








4)La rosa: un personaggio dalla bellezza fragile

Per questa domanda ho scelto cyra di carve the mark perchè secondo me lei è un personaggio molto fragile ed è anche una bella ragazza e ha un potere sensazionale che con il solo tocco può provocare dolore e far morire la gente ma è un personaggio fragile perchè secondo me sembra come se lei potesse morire nel momento che tu provi a sfiorarla  


5) Tockins: un libro che parla di viaggi nel tempo

su questa domanda non ho dubbi e vi cito Red della trilogia delle gemme perchè questa saga parla appunto di viaggi nel tempo che deve affrontare la nostra protagonista 







6) Mrs. Brick: la figura materna della tua storia preferita

Qui proprio non potevo non citarvi la mamma di Percy jackson è la mamma che amo di più perchè lei secondo me è la dolcezza fatta persona e adora suo figlio percy in tutto quello che fa anche se nei libri viene citata poche volte








7) Chicco: il protagonista bambino che ti ricorda ogni volta quanto sia importante sognare
E qui metto proprio il mio amato Harry Potter perchè durante i 7 libri della saga cresciamo insieme a lui e grazie a Harry ho imparato a sognare e a credere nella magia





8) Spolverina: un personaggio pieno di passione

Per questa domanda ho scelto James di the program perchè più romantico e passionale di lui non so in quale altro libro trovarlo








9) Maurice: un personaggio geniale che ti ispira senso di intelligenza e creatività

Qui ho scelto Noah di ti darò il sole perchè lui è un personaggio geniale, intelligente e creativo, Noah è un artista è colui che crea opere stupende e che ha nella sua testa un museo invisibile  infatti lo amo per questo








10)Gaston: parola d’ordine? Superficialità! Giudichiamo un libro dalla copertina. Un libro che ancora non hai letto ma che giudichi bellissimo dalla copertina

bene siamo arrivati all'ultima domanda e vi cito The invasion of the tearling perchè ha una copertina stupenda che però ancora devo leggere ho letto solo il primo e mi è piaciuto molto :)




Bene ragazzi è giunta la fine di questo tag .... vi è piaciuto ? voi che avreste scelto come risposte fatemelo sapere nei commenti :D





lunedì 10 aprile 2017

Recensione di carve the mark di Veronica Roth

Veronica Roth
i predestinati 

ciao ragazze oggi sono qui e vi  parlo del nuovo libro di Veronica Roth l'ho comprato appena uscito perchè non vedevo l'ora di leggere altro di suo dopo la saga di Divergent che mi era piaciuta tantissimo spero che qesta recensione vi piaccia :D 

Titolo: I predestinati
Autore: Veronica Roth
Editore:  mondadori
Pagine: 427
Prezzo: 15.90€ 
Il mio voto: gemme



            Trama:

In una galassiapercorsa da una forza vitale chiamata corrente, ogni uomo possiede un dono, un potere unico e particolare. Ma solamente alcune persone hanno un Fato proprio come i nostri due protagonisti, ovvero un destino che può essere piu o meno importante.
i nostri protagonisti sono AKOS e CYRA.
AKOS è un Thuvesita ovvero il suo popolo è molto pacifico è figlio di un contadino e di un oracolo, una delle persone più importanti all' interno della società e ha due fratelli EIJEH e CISI.
Invece CYRA è la sorella minore del tiranno RYZEK del popolo Shotet sono un popolo molto crudele e assetato di sangue.
i nostri protagonisti inizialmente non i conoscono ma un giorno alcuni guerrieri del popolo di shotet vanno a casa di AKOS  e portano via lui e il fratello EIJEH dalla loro famiglia per andare a servire la famiglia di CYRA e li i loro destini si andranno ad incontrare.
CYRA ha un dono corrente molto particolare e molto potente , con il suo tocco piò far del male e provocare dolore o uccidere qualsiasi persona. Ma il dono di AKOS può placare questo dono e quindi sono collegati tra loro.
Quando i due si iniziano a conoscere bene AKOS vuole liberarsi dalla tirannia di RYZEK e quindi scappare con suo fratello dal palazzo e tornare a casa, ma non può farlo da solo perchè ha bisogno di CYRA e quindi lei dovrà scegliere se aiutare AKOS in questa missione pericolosa oppure continuare a stare con suo fratello che la usa come arma .


Recensione:

Carve the mark è un libro che mi ha colpito abbastanza soprattutto la prima volta che ho letto la trama sono stata sicura che mi sarebbe piaciuto, perchè ha una trama molto particolare e intrigante ma soprattutto diversa dal solito gli ho dato 4 gemme perchè ci sono state molte cose che non mi sono piaciute molto .
per quanto riguarda la storia devo dire che è molto bella e interessante, la Roth ha creato questo universo che secondo me è troppo elaborato, ci sono cose che l'autrice si ne parla, però ne parla talmente tanto velocemente e mette troppe cose insieme che non riesci a starle dietro, che non è un male però le troppe cose messe insieme portano solo una grande confusione.un altra cosa negativa se si può definire cosi sono i nomi dei personaggi che sono di una difficoltà immensa ahahah, apparte i nomi dei protagonisti ma gli altri lasciamo perdere :D
la cosa invece che mi è piaciuta molto sono stati i due protagonisti, presi singolarmente sono due personaggi che valgono molto, sono ben descritti e caratterizzati ma CYRA mi è piaciuta moltissimo, l'ho sentita molto vicina forse perchè le sue vicende vengono narrate in prima persona e forse è per questo che magari sono entrata più in contatto con lei, mentre AKOS l'ho sentito forse solo all' inizio un po più distante. 
Ma la cosa che ho amato in assoluto è stato il loro rapporto, è un rapporto che non si basa sul nulla, ma cresce pagina dopo pagina, i due cominciano a conoscersi e ad apprezzarsi sia come amici che come fidanzati. Non so come spiegarvelo ma li ho amati tantissimo *__*
Alla fine però questo libro ve lo consiglio tantissimo dategli una possibilità :D

spero che vi sia piaciuta questa recensione e voi lo avete letto il libro? che cosa ne pensate ?



lunedì 27 febbraio 2017

Recensione The Program di Suzanne Young

Recensione di TheProgram 
di Suzanne Young

Buon pomeriggio ragazze mi scuso di nuovo lo so è un periodo in cuo non sono tornata sul blog ma mi sono successe delle cose molto brutte in famiglia e ho avuto anche il blocco del lettore ma spero di ritornare a scrivere con più frequenza sul mio piccolo blog che amo oggi vi voglio parlare di un libro che ho amato tanto ovvero come avrete intuito dal titolo di The Program spero che questa recensione vi piaccia e mi scuso ancora di questa mia assenza 


Titolo: The Program
Autore: Suzanne Young
Editore:  Dea 
Pagine: 448 
Prezzo: 14.90€ 
Il mio voto: gemme


Trama

Questo libro è ambientato negli Stati Uniti dove si è sviluppata una malattia, la malattia del suicidio ,in particolare un ragazzo su tre che va dai 13  hai 17 anni si suicida, inizi infatti a soffrire di depressione che poi fa arrivare al suicidio. Per diminuire questa malattia hanno inventato appunto il Programma.
Che cos'è il programma? 
Il programma è una specie di questa "nuova cura" che è stata avviata e prende in cura i ragazzi che soffrono di depressione, prima che essi arrivano a suicidarsi e nell arco di un mese e mezzo li ritira "fuori" totalmente nuovi e guariti,pronti per iniziare a vivere all'interno di una nuova vita che prima per loro era alquanto disastrosa e ora si presuppone sarà una vita totalmente nuova.
La nostra protagonista si chiama Sloane , una ragazza che da poco ha perso il fratelloper colpa di un atto di suicidio e insieme al suo ragazzo James,non che migliore amico del fratello cercheranno in tutti i modi di sostenersi l'uno con l'altro, altrimenti verranno internati anche loro nel programma,cosa che stanno cercando di evitare in tutti i modi. Purtroppo però la vita gioca brutti scherzi e per colpa di alcuni avvenimenti la nostra Sloane si ritroverà a subire momenti di sconforto più "forti" di quelli che ha vissuto finora .
Riuscirà a non farsi mettere nel Programma?


Recensione

Non posso dirvi altro della trama se no farei spoiler, ma vi consiglio di scoprire cosa accadrà pagina dopo pagina.
Secondo me i temi che vengono narrati in questo libro non sono per niente semplici anzi sono temi molto forti per quanto riguarda la psiche umana e trattano appunto di suicidio e di depressione. è la prima volta che mi capita di leggere un libro young adults di questo calibro, in cui veramente vengono trattati questi temi in questa maniera totalmente vera e reale, tanto che anche tu lettore ti senti totalmente stringere l'animo all'interno di queste pagine, come se anche tu facessi parte della storia stessa,  l'autrice infatti ha scelto le parole giuste,nulla lasciato al caso, anzi ha trattato veramente bene questi temi in maniera del tutto magistrale, ma anche tutto quello che riguarda l'adolescenza , la vita di questi ragazzi soprattutto in base all'età in cui si trovano ed è tutto narrato nella maniera più corretta possibile e senza tralasciare nulla, racconta appunto quello che è la vera e propria vita degli adolescenti di quell'età, che purtroppo si trovano all'interno di un mondo in cui la depressione e il suicidio fanno da padrone.
La scrittura dell'autrice è molto fluida e scorrevole e ti entra brutalmente dentro e non ti fa staccare dalle pagine del libro, io infatti non vedo l'ora di leggere subito il seguito.
Ho amato i personaggi dal primo all'ultimo , una caratterizzazione bellissima e vera ma soprattutto reale come se fossero vicino a noi, e purtroppo questa cosa non capita spesso e infatti sono stati uno dei punti di forza che mi hanno portato ad amare questo libro con tutto il cuore ed è per questo che ho dato 5 gemme


spero che questa recensione vi piaccia ci vediamo presto ragazze mi siete mancate <3 nbsp="" p="">


giovedì 24 novembre 2016

Recensione: the queen of the tearling di Erika Johansen

Recensione: The queen of the tearling 

Buonpomeriggio ragazzi mi scuso di nuovo per questa mia assenza ma con il lavoro non ho mai tempo per aggiornare il blog uffa ma oggi visto che ho un giorno libero ho deciso di farvi la recensione di questo bellissimo libro che mi è piaciuto tantissimo 



Titolo: The queen of the tearling 
Autore: Erika Johansen
Editore:  multiplayer 
Pagine: 387
Prezzo: 19.00€ 
Il mio voto: gemme



Trama:

Il giorno del suo diciannovesimo compleanno, la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio verso il castello in cui è nata, per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Determinata e coraggiosa, Kelsea adora leggere e non somiglia affatto a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa.
Protetta dal gioiello del Tearling - uno zaffiro blu dagli straordinari poteri magici - e difesa dalla Guardia della Regina - un gruppo scelto di cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus - Kelsea ha bisogno di tutto l’aiuto possibile per sopravvivere alle cospirazioni dei nemici, che proveranno a impedire la sua incoronazione con agguati, tradimenti e incantesimi di sangue.
Una volta diventata regina, e nonostante il nobile lignaggio, Kelsea si dimostra troppo giovane per un popolo e un regno dei quali sa ben poco, oltre che per gli orrori inimmaginabili che infestano la capitale. Kelsea deve scoprire di quale tra i suoi servitori fidarsi, perché rabbia e desiderio di vendetta si annidano fra i nobili di corte e perfino fra le sue stesse guardie del corpo. La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea sarà chiamata ad affrontare un viaggio alla scoperta di se stessa e una prova del fuoco che la farà diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere!

Recensione :

Iniziamo col dire che questi 19.00€ sono soldi ben spesi perchè il libro è una meraviglia sia per la copertina che per le pagine interne e i disegni che troviamo ma sopratutto ragazze la cosa stupenda è la mappa che troviamo all'interno del libro *_* scleri a parte posso dirvi che questo libro mi è piaciuto molto 
La protagonista di questo libro è la diciannovenne di nome kelsea, la ragazza è la leggittima erede al trono del Tearling ma è praticamente cresciuta in esilio in un cottage e a crescere la bambima sono stati Barty e Carlin che hanno fatto da padre e da madre. 
Kelsea è stata allontanata dalla madre e dal regno perchè dovevano proteggerla e a prepararla al giorno in cui sarebbe diventata regina , quindi quando Kelsea compie diciannove anni al cottage dove vive arrivano i soldati della regina che devono portarla sana e salva alla fortezza.
La guardia reale è necessaria perchè sono molti i nemici della corona e in particolare quando la madre di kelsea è morta a gestire il regno è stato lo zio di kelsea che ovviamente non vuole perdere la sua posizione e cercherà in tutti i modi di uccidere Kelsea . Il romanzo è suddiviso in 3 parti e la primissima parte del romanzo si concentra appunto sul viaggio che Kelsea deve affrontare per poter raggiungere la fortezza , durante questo viaggio la principessa conoscerà non solo i soldati della guardia reale come ad esempio (lazzarus-Mazzachiodata) che è colui che la aiuterà nel resto del libro ma incontrerà un altro personaggio molto importante di nome Fetch lui è un personaggio molto misterioso ed è l'assassino più conosciuto di tutto il regno. 
Ma una volta arrivata al castello Kelsea dovrà lottare per potersi riprendere il trono che le aspetta e dovrà dimostrate di essere derminata abbastanza per diventare regina e avrà bisogno di tutto l'aiuto possibile per poter sopravvivere alle cospirazioni dei nemici, dovrà scegliere di chi fidarsi e dovrà imparare molto di un popolo e di un regno di cui scopre di non sapere abbastanza.
Quinsi Kelsea nonostante la giovane età si troverà catapultata da un piccolo Cottage a a un castello dove dovrà essere una regina , Infatti essere regina non è facile come sembra e lo scoprirà Kelsea piano piano ma a proteggerla non ci saranno solo le guardie reali ma soprattutto il gioiello che lei indossa da quando è nata che è uno zaffiro che sembra avere delle proprietà magiche a e un altro pericolo che incontrera la regina è appunto la regina del Mortmesne chiamata la regina rossa  non vado oltre perchè ho paura di farvi spoiler :D 
Di questo libro mi sono piaciuti moltissimo appunto i personaggi infatti il personaggio di Kelsea è stato caratterizzato benissimo e appunto mi è piaciuto molto della protagonista mi è paciuto il fatto che è stata descritta come una ragazza semplicissima dall'aspetto normalissimo non è magrissima e bella come è stata la madre un altra cosa che mi è piaciuta tanto è il suo carattere molto forte e determinato ma sopratutto dimostra di essere molto coraggiosa degno di qualsiasi eroina ma soprattutto regina. Oltre a lei mi è piaciuto molto il personaggio di Mazza chiodata che aiuta la regina e le sta vicino sempre ma soprattutto per quanto sia un personaggio molto duro in realtà scopriamo la sua storia e non è poi del tutto freddo come sembra. Poi c'è il personaggio di Fetch un uomo molto misterioso e infatti nel romanzo ci viene detto poco e niente di lui  ma  lui sembra sapere tante cose forse piu di tutti i personaggi del libro infatti io spero che nel secondo romanzo lui sarà più presente perchè voglio scoprire sostanzialmente chi è questo personaggio apparte il ladro ma proprio la sua storia, un altro personaggio è appunto la regina rossa che anche di lei non sappiamo molto della sua storia in particolare non sappiamo cosa la spinge a fare ciò che fa e sicuramente per quanto riguarda anche questo personaggio nel secondo libro si scopriranno molte cose.
Oltre hai personaggi il punto di forza del libro è appunto il mondo che ci viene narrato perchè ci troviamo nel futuro però è un futuro in cui si è ritornati all'epoca medioevale e quindi la cosa bella è che troviamo questa unione tra il fantasy medioevale e il futuro distopico quest'idea a mio parere è molto geniale e originalissima e a mio parere l'autrice è riuscita a gestirla in modo straordinario.
lo stile è molto descrittivo e a me questa cosa piace molto e appunto la prima parte del romanzo troveremo molte descrizioni e capitoli abbastanza lunghi e a tratti però è risultata un pò lentina ma dalla metà del romanzo in poi le vicende si fanno molto più interessanti e si sviluppano maggiormente i protagonisti.

spero che la mia recensione vi sia piaciuta spero di tornare presto a riscrivere sul mio piccolo blog :D

domenica 6 novembre 2016

Recensione: Shadowhunters città di ossa

Recensione: Shadowhunters città di ossa 

buongiorno ragazzi queste settimane non sono stata molto attiva sul blog e mi dispiace tanto ma sono stata sommersa da impegni e non ho letto molto infatti ho finito questo libro meraviglioso che ve ne voglio parlare oggi  spero che questa recensione vi piaccia 



Titolo: Shadowhunters- cittò di ossa 
Autore: Cassandra Clare 
Editore:  oscar mondadori 
Pagine: 541
Prezzo: 13.00€ 
Il mio voto: gemme


Trama:

Al Pandemonium Club di New York si fanno strani incontri. Seguendo un affascinante ragazzo dai capelli blu nel magazzino del locale, Clary vede tre guerrieri coperti di rune tatuate circondarlo e trafiggerlo con una spada di cristallo. Vorrebbe chiamare aiuto, ma non rimane nessun cadavere, nessuna goccia del sangue nero esploso sull'elsa e soprattutto nessuno da accusare, perché i guerrieri sono Shadowhunters, cacciatori di demoni, e nessun altro, tranne Clary, può vederli. Da quella notte il suo destino si lega sempre più a quello dei giovani Cacciatori, soprattutto a quello del magnetico Jace: poteri che non aveva mai avuto e ricordi sepolti nella sua memoria cominciano a riaffiorare come se qualcuno avesse voluto tenerglieli nascosti fino ad allora. Clary desidera solo ritrovare la madre misteriosamente scomparsa, ma sarà coinvolta in una feroce lotta per la conquista della Coppa Mortale, una lotta che la riguarda molto più di quanto creda…


Recensione :

Oggi vi parlo di un libro che mi è piaciuto moltissimo ovvero il primo libro della trilogia di Shadowhunters - Città di Ossa
Innanzitutto il libro è suddiviso in tre parti e narra le vicende di una ragazza di quindici anni di nome  Clarissa Fray , un'adolescente in tutto e per tutto normale, con un grande talento artistico e del suo migliore amico Simon quando una sera andando in una discoteca un pò alternativa situata dentro una chiesa  sconsacrata , clary vide per la prima volta alcuni ragazzi armati commettere un omicidio, riuscendo tuttavia a passare inosservati alla vista di chiunque tranne che a quella di Clary, per qualche motivo l'unica persona capace di vederli. Dopo una serie di eventi durante i quali la madre di Clary scompare misteriosamente,uno dei misteriosi ragazzi del Pandemonium rivela alla protagonista la verità su quello che sta accadendo, introducendola ad un mondo alla quale la ragazza non credeva di appartenere: il mondo degli Shadowhunters, creature metà umane e metà angeli che difendono gli umani dai demoni e dai Nascosti (creature soprannaturali quali vampiri, licantropi, stregoni e fate) che infrangono la legge. Il ragazzo, Jace, condurrà Clary all'Istituto, il luogo dove risiedono alcuni Shadowhunters, e insieme tenteranno sia di ritrovare la madre della ragazza, sia di scoprire il suo coinvolgimento in questa storia.

Il racconto è talmente intrecciato e ricco di tanti particolari che faccio fatica a parlarvene. E' ricco di avventura e poi si incontrano tanti personaggi come i fratelli Alec ed Isabelle Lightwood lo stregone Magnus Bane, i Fratelli Silenti il vampiro Raphael lo shadowhunter e lupo mannaro Luke ecc ecc .
 La parte romantica c'è ma al momento non è il motore di questo primo libro. L'autrice è stata bravissima nel portarmi fuori strada tante di quelle volte che non oso contarle, e questo fa sì che il romanzo non risulti affatto scontato ma sia una continua sorpresa. Città di ossa mi ha decisamente conquistato e non ho trovato tutti questi difetti che altri hanno constato. 

La cosa che mi è piaciuta molto è che la Clare oltre al fatto che ha creato questo mondo pazzesco riesce infatti a dare vita a personaggi che riescono sempre, in un modo o nell'altro, a colpire il lettore e a lasciare un segno visibile nella trama.

spero che continuando con la saga riesce sempre a stupirmi come in questo primo libro *_* incrociamo le dita :D 

venerdì 21 ottobre 2016

5 cose che #2

Buongiornoooo amiciii eccomi qui oggi come ogni venerdì  con la Rubrica 5 cose che  ideata  dal blog Twins Book Loversper partecipare iscrivetevi in questo gruppo fb


5 cotte adolescenziali 

1)Taylor  Lautner 


Il mio jacob di teilight quanto amavo questo ragazzo ahaha


2)John Depp


A chi non piace lui io a 16 anni avevo la camera tappezzata dei suoi post *_*

3) Brad pitt


No ragazze/i ma perchè ho preso questa foto ... non riesco più a scrivere ahahha ho amato Brad dal film ( Troy ) è stato un pomeiggio pazzesco penso che mi sono rivista questo film per 3 volte in un solo pomeriggio e la mia amica non mi sopportava più è un bel film  se non lo avete visto vedetelooo 

4)Benjamin McKenzie


La mia prima serie tv :P  per chi non lo conosce è ryan ed  è stato amore a prima vista ahha

5Pablo Puyol


Chi di voi s vedeva Paso Adelante ? io si  e mi ero innamorata di Pedero ahahah 


Bene con le mie cotte adolescenziali ho finito è stata una faticaccia riuscire a scrivere 5  se era per me stavo ancora scrivendo fino a sta sera ahaah

fatemi sapere anche voi qui sotto cosa ne pensate e chi erano i vostri amori :P buona giornata <3 font="">

giovedì 20 ottobre 2016

Hello October - Book Tag

Buongiorno cari amici lettori e lettrici ieri avevo visto un tag molto carino visto che è di ottobre ho voluto farlo subito spero che vi piaccia :D


1) Goodbye summer: la lettura estiva che hai preferito


Una delle mie letture preferite di agosto e voi lo sapete bene ahahah 

2) Hello October : un libro che hai intenzione di leggere questo mese 


Adesso sto iniziando a leggere la serie di shadowhunters ma appena lo finisco inizio questo bel libro perchè lo sto rimandando sempre :(

3) si torna a scuola : un titolo che hai iniziato più volte e non riesci mai a concludere 


Ebbene si il mio amore e odio per angeli e demoni ho amato il film alla follia l'ho visto pio o meno 3 volte e mi piace anche la storia ma appena riprendo in mano questo libro non riesco mai ad andare avanti uff

4) Arriva l'autunno : una copertina che ti ricorda i colori autunnali 


Ho letto questo libro a scuola e mi è piaciuto molto e la sua copertina mi ricorda moltissimo l'autunno

5) Iniziano a cadere le foglie: una lettura osannata da tutti ma che a te è caduta in basso 

Ho letto questo libro qualche mese fa ma non mi è piaciuto tantissimo forse perchè l'ho letto molto in fretta bho penso di dargli un altra possibilità 

6)Riparte la solita routine quotidiana :quali sono le abitudini che metti in atto prima di iniziare a leggere 

Sostanzialmente non ho abitudini, quando ho tempo tipo la sera o il pomeriggio mi metto sul divano e mi abbandono alla lettura... ecco lunica cosa che mi da fastidio è che nessuno mi deve domandare qualcosa perchè non lo sopporto 

7) L'uva è il frutto del mese : una serie che hai divorato ,chicco dopo chicco , un libro dietro l'altro 


Come non potevo mettere questa saga stupendissima che ho amato alla follia e che  mi ha fatto appassionare al genere fantasy la adoro *_*

8) Il freddo è dietro le porte : una lettura che reputi adatta al periodo e che senti di consigliare 


Vi consiglio questo libro a me mi sa di lettura invernale, mi è piaciuto tanto e devo continuare anche gli altri 

9) Un nuovo vento arriva e volta le pagine: il libro più scorrevole che abbia mai letto 


Questo libro mi è piaciuto tantissimo è piccolissimo e molto scorrevole se non lo avete letto dovete leggerlo per forza u.u

10) Gli uccelli migrano : un titolo che appena uscito è subito scomparso dagli scaffali 


Come potevo non mettere lui penso che è il libro più venduto in assoluto e io devo ancora prenderlo perchè non lo riesco mai a trovare uff



Bene ragazzeee spero che questo tag vi sia piaciuto fatemi sapere se lo avete fatto e cosa avete risposto 

un saluto e un abbraccio fortissimo :D